sabato 9 ottobre 2010

UN'ESTASI DA 33 KM !! ERA ORA

Ciao a tutti, oggi era il giorno della verità, dovevo fare assolutamente un lunghissimo almeno da 30 km, anzi l'idea, era di correre per 2 ore e 50 min., quindi più che a km, a tempo.
Protagonisti dell'impresa odierna, oltre a me, enfia e marco v.
Il giro programmato era con partenza da nole canavese, passaggio a villanova, balangero, mathi, lanzo e ritorno dall'altro lato della ciclabile.
L'inizio è stato molto tranquillo, medie nettamente sopra i 5' /km, parlando e sparando cazzate ( e qualche scoreggia ), brevissime tappe per bisogni fisiologici e prosecuzione con ritmi da tapascioni.
Da villanova a lanzo è stata salita continua, bellissimo il pezzo di ciclabile che ci ha portati fino al ponte del diavolo per bere alla fontanella, quindi ripreso l'asfalto, rientro in ciclabile e percorso molto più facile, essendo in legera discesa, da li in poi, mi sono sentito benissimo, quasi non ci credevo, in alcuni tratti andavo facilmente a 4.15, però prudentemente, mollavo subito, essendo già intorno ai 25 km.
Da li in poi, è stato veramente bello, un'estasi che capita forse 3 -4 volte l'anno, infatti ho chiuso gli ultimi 10 km alla media facile di 4.38 per un totale di 33 km abbondanti a 5.08 di media e, SONO CONTENTO.

Tu farmi male non puoi...

11 commenti:

  1. parlando e sparando cazzate ( e qualche scoreggia )...pura poesia :-))) mi sono piegato in due dalle risate!

    RispondiElimina
  2. Corrado: bel giro...io lo faccio domani mattina...purtroppo da solo ma sparo cazzate e scoreggio lo stesso tra me e me...pensa come sono messo...:-)))))

    RispondiElimina
  3. vabbè, evitiamo considerazioni sulla biomeccanica delle scorregge.
    luciano er califfo.

    RispondiElimina
  4. antherun : grazie, la poesia è dentro e fuori di me.. :-))

    gian carlo : si, alcuni pezzi dei pooh li trovo mitici, inca è uno di questi

    corrado : vai e spacca, inizia piano e finisci forte !!

    luciano : ma che, hai studiato pure la biomeccanica delle puzzette ?? :-))

    RispondiElimina
  5. sei politicamente scorreggio... emetti metANO e surriscaldi il pianeta.
    er califfo.

    RispondiElimina
  6. pirit'i'culu sanità di corpo !!

    RispondiElimina
  7. Insomma...dalle scoregge all'estasi. E tutto in 33 chilometri!

    RispondiElimina
  8. Ciao collega infermiere-podista... piacere di scoprire il tuo blog...
    buone estasi!

    RispondiElimina
  9. Mi fai morire dal ridere!
    Dall 5 birre da 330 alle scorregge! C'è qualche relazione tra le due cose?

    RispondiElimina
  10. Bravo Mauri! L'estasi che mi dicevi null'sms, belle sensazioni quando capita...

    RispondiElimina