mercoledì 17 ottobre 2012

3 x 5000 A RITMO MARATONA

Manca ormai solo 1 mese alla Turin marathon e il carico di lavoro inizia a spostarsi sulla rifinitura, sul ritmo maratona, cercare ormai chissà quali miracolosi miglioramenti è inutile, ora bisogna solo mantenere il ritmo che si è riusciti bene o male ad inquadrare e tenerlo il più possibile con ancora 2 max 3 lunghissimi.
La mia sensazione attuale è di essere al limite dei 195 minuti, però dovrebbe girare tutto bene e sperare in una giornata non troppo calda, anzi più fredda sarà e meno suderò, evitando magari lancinanti crampi che dopo i 30 km sono il mio incubo peggiore.
Le sensazioni nel lunghissimo sono state fino ad ora buone, però sabato o domenica proverò il test più importante, quello dei 35 km, dove vorrei tenere un ritmo prossimo a quello che proverò a mentenere in gara, l'ideale sarebbe 4.35 ma la vedo dura, comunque ci proverò.
Il primo reale obiettivo sarà comunque di portarli a termine e li forse capirò a cosa posso davvero aspirare. Per un atleta longilineo, basterebbe correre alche al 5-10% in meno del ritmo gara, ma per i "bestiun" come me, portarsi a spasso 78-79 kg(anche 76 netti dopo i lunghi, con perdita di liquidi di oltre 3 litri) per 42 km, necessità di lunghi a ritmo gara che dopo i 25-30 km, potrebbero diminuire drasticamente.
Questa mattina ho eseguito un lavoro abbastanza impegnativo a livello mentale, 3 x 5mila con rec. 1000 e devo dire che mantenendo un ritmo medio di 4.31/km per le ripetute e 4.54/km per i recuperi, ho avuto delle buone sensazioni, anche perchè i secondi 5 mila erano sfavorevoli.
Comunque, comunque andrà sarà un successo e correre i lunghi mi piace sempre di più, le sensazioni mi rimangono dentro per giorni.

16 commenti:

  1. bene, così concentrato ti voglio!! Se curi bene l'alimentazione (e quindi i Kilu) probabilmente limi ancora un bel po'. E poi l'ultima settimana fai la cura del sonno..keep going!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh.... una parola. Ma non di dice che chi dorme non prende record?

      Elimina
  2. Sei mesi fa proponi di sostituire il lungo con la palestra e adesso ne sei diventato un amante?! ahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anonimo, ma perchè no ti firmi? tutte le critiche sono lecite e io non propongo verità, mai. Comunque credo ancora nel crossfit, come nel potenziamento muscolare, come nel correre i lunghi all'aria aperta. Parlavo di lenti, non di lunghi, il lento lo puoi anche sostituire il lungo/lunghissimo no. Se non ti firmi non scrivere più su questo blog, contrariamente fai ciò che vuoi. Ciao anonimo

      Elimina
  3. Bel allenamento ma sopratutto buone le sensazioni.... che contano e non poco!!
    Per i crampi dopo i 30 km prova a cambiare sistema di idratazione,da com e ho letto perdi parecchi liquidi,come me,questo potrebbe alla lunga darti problemi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. heila!!! come stai? purtroppo credo che sia proprio l'eccessiva perdita di liquidi a farmi venire i crampi...

      Elimina
  4. Stò benone,sono in fase di recupero dopo l'artroscopia al ginocchio.Non vedo l'ora di riprendere......nel frattempo leggevo i vostri post e rosicavo!!!!
    Mi raccomando,a Torino si picchia duro eh!

    RispondiElimina
  5. Bell'allenamento davvero socio!!

    Anonimo vai a fare in culo!!

    RispondiElimina
  6. Ciao fustaccio, io credo che l'ultimo lunghissimo sia quello di domenica giusto? poi non salirei oltre i 30 a meno 3 settimane.
    Per i crampi a suo tempo ti avevo detto di quel prodotto +watt, l'hai provato? Quacosa di diverso dal solito magnesio http://www.watt.it/products/glycerol
    (che poi come ben sai l'alcool disidrati è tutto un altro discorso). Dai che manca poco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Frank, si farò l'ultimo lunghissimo e poi una mezza e magari un altro 30. il glicerolo mi spaventa un po' facendo ritenere liquidi...

      Elimina
  7. Ciao stoppre,ma su gare meno lunghe che tempi c'hai?
    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Daniele, sui 10mila 39.11, sulla mezza 1.27'46", entrambi nel 2009, però più o meno sono sempre li. L'anno scorso 39.33 i diecimila, quest'anno 1.28.53 la mezza.
      Nel 2013 cercheremo di farli saltare :-))

      Elimina
  8. ma finora la Maratona non l'hai mai corsa?
    I tempi sui 10000 e sulla mezza sono sostanzialmente in linea tra di loro(3'55''/Km la media del primato sui 10000,4'10''/Km quello sulla mezza,volendo spaccare il capello quello sui 10000 è 2''/Km meglio...),sulla Maratona prestazione equivalente sarebbe da un ritmo di 4'25''/Km.Essendo la prima ci sta un impostazione più prudente,poi da quello che posso capire leggendo mi pare che la Maratona non potrà essere la tua gara,quella dove ti esprimi meglio.Ad ogni modo sempre una sfida interessante...
    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, ho corso nel 2008 l'unica, è ho fatto 3.15 perchè sono partito troppo forte(mezza 1.31..), praticamente all'esordio agonistico.Fisicamente non sono un maratoneta, però giochiamo lo stesso a farlo :-))

      Elimina